La nonna

I. e S. sono arrivati in città, dopo quattro ore di treno. La pianura padana è scorsa lenta sotto i loro occhi assonnati. È l’ora di pranzo di un’estate caldissima, così I. e S. comprano un panino al volo e si dirigono a piedi verso l’alloggio, situato ben lontano dal centro città. Quelli che erano … Continua a leggere La nonna

La donna che somigliava a Trump

C. sta raccogliendo i soldi per i biglietti di 35 persone e ha perso il conto. In suo soccorso, P. segna nomi dei partecipanti e numeri quasi ritmicamente. C. deve lavorare come aiuto-guida in un museo. Il suo ragazzo P. l’ha accompagnata per trascorrere un po’ di tempo assieme e alleggerirle la giornata. È una bollente … Continua a leggere La donna che somigliava a Trump

Le polpette

All’improvviso, uno scoppio fortissimo. F. riesce appena in tempo a voltarsi. Lei e L. hanno provato a cucinare un piatto di polpette, senza seguire alcuna ricetta e senza alcun successo. In qualche modo, l’acqua è venuta a contatto con l’olio al punto di ebollizione e la padella è saltata per aria. Schizzi di olio hanno riempito … Continua a leggere Le polpette

Inspira tre volte

A. è da un nuovo parrucchiere, ha deciso di farsi carina per la serata e di rilassarsi un po’. Di recente ha provato un cambiamento radicale: ha tagliato e tinto i capelli di azzurro. Il risultato non le è sembrato niente male e vuole mantenerli tali e quali. Decide quindi di chiedere soltanto una piega semplice. … Continua a leggere Inspira tre volte

La stanza

È il compleanno di C. Lei e il suo ragazzo hanno deciso di festeggiarlo passando un paio di giorni in una città d'arte. Il viaggio in treno è utile a pianificare tutte le tappe, unendo con attenzione cultura, cantine tipiche e tempo per il sesso. All’arrivo, si dirigono alla loro stanza, impazienti di mettere in scena … Continua a leggere La stanza

Il mare

G. è seduta sulla sabbia, serena mentre guarda il mare. Si sente in pace con il mondo, dopo due giorni infernali. G. è al mare per il weekend con altre tre ragazze: un’amica e due conoscenti che l’hanno convinta a dividere la camera d’albergo con loro, nonostante lei preferisca da anni soggiornare in stanze di … Continua a leggere Il mare

Il palco

F. e E. non ce la fanno più. Sono al limite, bloccate in una sala buia, in cui aleggia un odore acre, affamate e stanche. Da quando il loro amico C. ha deciso che avrebbe iniziato a cantare, i loro incontri hanno sempre più preso una piega grottesca: l’unico argomento di conversazione sono i suoi pezzi … Continua a leggere Il palco

L’annuncio

S. sta correndo sotto la pioggia. 12 ore prima qualcuno ha risposto al suo annuncio: un uomo sulla trentina. S., per carattere, non ha fiducia negli sconosciuti e si è accordata per un incontro in una piazza affollata. Da qualche mese è alla ricerca di un gatto e spera di averlo finalmente trovato. L’atteggiamento estremamente … Continua a leggere L’annuncio

Il tacchino del Ringraziamento

Sono le 4:12 del mattino. B. è distesa a pancia in giù. Accanto a lei, A. le sta passando un bicchiere d’ acqua e antidolorifico, con un occhio chiuso e il segno del lenzuolo sulla guancia. B. si è alzata già tre volte per cambiare gli assorbenti, la nottata procede malissimo. I dolori alla pancia … Continua a leggere Il tacchino del Ringraziamento

Il brufolo

M. ha appena terminato di lavorare. È mezzanotte e la domenica il locale chiude prima del solito. S. propone a tutti di bere qualcosa a casa sua, per concludere in modo carino la serata. Invita anche gli ultimi due clienti rimasti fino alla chiusura, per educazione. Si tratta di due ragazzi che, quasi ogni sera, … Continua a leggere Il brufolo